Horror Machine


BrudasArt - logo UFFICIALE

Brudaheads:

All Hail! La BrudasArt non può stare ferma per più di 24h, e così -proprio come tarantole impazzite- ci muoviamo nel sottobosco creativo smuovendo oceani di idee e lavori. Alcuni segmentati, altri one-shot e altri ancora fermentati.

Il post riguarda qualcosa che facciamo per i fans, per tutte le persone che non solo ci seguono, ma che sognano di fare quello che facciamo noi. Ovvero: creare senza limiti, senza confini e soprattutto seguendo il cuore.

In previsione per il 2016 abbiamo una succosa riedizione a colori (già in corso d’opera) che aggiungerà molto alla versione originale, con nuove copertine, disegni, cromi, effetti bonus e storie aggiuntive. Ogni piccolo classico, o meglio, ogni cult ha una sua dimensione, sotto dimensione e schiera di chicche in continua evoluzione. Pensiamo, ad esempio, all’universo di “Evil Dead”, epopea horror-surreale creata da Sam Raimi e Bruce Campbell. Cosa possiamo dire in merito? Che la tradizione prosegue nel tempo con i suoi strscichi narrativi e le sue ramificazioni.

E noi non ci sottraiamo a questa precisa equazione dell’horror, tradizione che portiamo nel cuore. Per questo, amici di tutto il globo, vi raccomandiamo di seguirci da vicino – estremamente vicino, nel corso del 2016. Saremo ovunque potremo essere, e come promessa, possiamo dire che presenteremo sicuramente al piccolo e grande pubblico i nuovi “Acquacity” e “Lobster v.2” e qualcos’altro, tra cui il progetto in questione che annunceremo a breve, lasciandolo avvolto nel suo alone di mistero…

tav 3

Suvvia, non siamo poi così seri. 😉

STAY SEXY

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...