Progetti: Route to “HALCYON”


Halcyon – Il futuro nelle parole di R.C. Ferdenzi:

Halcyon non è solo un fumetto, ma un modo per esprimere qualcosa di diverso. Fa parte del nostro percorso narrativo? Non saprei. E’ sicuramente qualcosa di differente rispetto a “Novembre”, “Monstro”, “Granfinale” e compagnia. E’ un punto di ‘distacco’, un refreshing mentale e non solo.

Halcyon è il frutto di una collaborazione tra me e Viola Bairo, una delle nostre più fidate collaboratrici. E’ una storia unica nel suo genere. Anche se, ora che ci penso, parlare di storia è buffo. Ovvero, c’è sicuramente una ‘storia’ dietro il tutto, ma non sono poi così sicuro di quanto sia importante questo aspetto, infine.

Mi spiego: ovviamente, alla base di ogni fumetto, ci deve per forza di cose essere una trama, sia essa lineare sia a strati, o ancora complessa e avant-garde. Halcyon bada alle atmosfere. Atmosfere che provengono direttamente dal bisogno di creare ‘i colori’ e rappresentare qualcosa di naturale e calmo, pacifico, così come ci suggerisce la leggenda stessa dell’Alcione, volatile dalle mille capacità e simbologie.

Il racconto, che specifico non abbiamo ancora iniziato, è pieno di colore. Sfumature che danno profondità al tutto. Ci hanno ispirato tante cose, di recente, ma direi che un buon punto di partenza può essere sempre il maestro Taniguchi (“Gli anni dolci”; “La vetta degli dei”; “L’uomo che cammina”, ecc… ), autore di vere e proprie perle del romanzo a fumetti. Ovviamente mi riferisco alla parte calma e ‘soft’ di Taniguchi, che comunque riguarda l’80% del suo catalogo ormai vastissimo.

Partendo da questo interessante paragone, senza seguire un percorso particolare, ma anzi affidandosi più che altro all’istinto – base, abbiamo riscontrato delle influenze positive dall’ascolto di musica. Nel mio caso specifico, ci sono stati due album chiave e quattro artisti che mi hanno portato all’ideazione di Halcyon. Gli album sono “Ghost” del Devin Townsend Project e “Casualties of Cool” di Townsend e Dorval, mentre gli artisti sono stati proprio loro, insieme a Enya ed Emerald Web.

Influenze soft e vaporose, insomma. Qualcosa di inesplorato e vergine, ma nel contempo mistico e selvaggio. La protagonista è una giovane donna ispirata / interpretata dall’attrice – fenomeno  Jennifer Lawrence. E’ una fotografa che deve compiere una missione particolare.

Non spoiler-o niente, tranquilli. Vi basti pensare che la storia è un qualcosa di notturno, ‘late-nite music’ , come se Johnny Cash suonasse nel bosco solo per voi.

Ecco ho detto ‘tutto’. Ci rivediamo al prossimo aggiornamento che, prometto, sarà più dettagliato!”

.

“Halcyon” è una storia a colori della BrudasArt in pubblicazione nel 2015, scritta da Riccardo C. Ferdenzi e disegnata da Viola Bairo.

0309

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...